ViesteBonsai 2013
XVII Congresso
Nazionale
UBI
 
 


Nei giorni 19, 20 e 21 Aprile 2013 nella splendida location dell'Hotel I Melograni  in Vieste, si è tenuto il XVII Congresso Nazionale  UBI.

L'evento ha registrato un ottimo livello di affluenza di soci giunti da tutta Italia per il consueto appuntamento annuale, questa volta con un clima quasi vacanziero, arricchito da un mare tra i più belli del nostro paese.

Anche per querst'anno, si è goduto del riconoscimento del Patrocinio del Ministero  per i Beni e le Attività Culturali.
Il Patrocinio che ci viene assegnato per il terzo anno, va via via a rafforzare l'immagine del bonsaismo italiano, come espressione artistica e importante momento di aggregazione sociale.

Inoltre, per la prima volta, un Congresso UBI ha visto il riconoscimento del Patrocinio del Ministero  per le politiche agricole, alimentari e forestali.
Questo importante e significativo riconoscimento, rafforza la strada verso un riconoscimento di UBI da parte delle istituzioni, come associazione promotrice della sensibilizzazione al patrimonio della flora nel nostro paese.

I giudici per il Bonsai nelle persone di Sandro Segneri, Alfiero Suardi e Antonio Gesualdi, hanno operato con scrupolosa professionalità, coordinati dal consigliere Zino Rongo, ed hanno attribuito i tre premi UBI a:
Erica di Angelo Santoriello
Pino Silvestre di Mauro Stemberger
J. Chinensis var. Kishu di Alessandro Margutti


Luciana Queirolo nel ruolo di giudice per il Suiseki, ha premiato la  pietra paesaggio proposta da Angelo Attinà.

Per questa edizione anche gli esemplari dei membri del Consiglio Direttivo UBI, sono stati esposti fuori concorso, così come gli esemplari esposti dei Giudici.


Le targhe per i premi indetti dal Collegio Istruttori IBS, sono andate  al Mirto Andrea Albergo per il Bonsai ed alla pietra   di Bruno Beltrame per il Suiseki.


Per il concorso di Nuovo Talento Italiano 2013, si è riconfermata una  forte adesione.
Al primo posto si è classificato Tiberio Gracco ed al secondo e terzo,  rispettivamente Matteo Massaglia e Francesco Gentile.


Una particolare dimostrazione, è stata tenuta da Fabrizio Zorzi, vincitore della passata edizioni del Nuovo Talento Italiano UBI.

La targa per il premio indetto da AIAS Associazione Italiana Amatori Suiseki è andata alla pietra di Giuseppe Mauriello.